Situato nel comune di Maia (Portogallo), Sermec produce pezzi ad elevato valore aggiunto per il settore energetico, e, tra gli altri per acciaierie e raffinerie.

Sermec ha scelto di ampliare il proprio parco macchine con una macchina multitasking SORALUCE FS 10000 per la lavorazione di riduttori e assi per il settore dell´energia eolica.

Si tratta di una soluzione multitasking, una soluzione completamente versatile volta a massimizzare la produttività, con la capacità di eseguire operazioni di fresatura, alesatura, tornitura e dentatura nella stessa macchina per più componenti di dimensioni e forme diverse con efficienza e precisione.

 La macchina consente a Sermec di raggiungere i parametri di massima redditività nella lavorazione di pezzi di grandi dimensioni e grande complessità tecnica, rendendo possibile la lavorazione di varie forme e dimensioni.

È una macchina dalle grandi capacità sia a livello di area di lavorazione (può lavorare pezzi di grandi dimensioni), sia rispetto al tipo di operazioni da eseguire. Con una corsa longitudinale di 10.000 mm, verticale di 3.600 mm e trasversale di 1.600 mm, la macchina è dotata di servomotori e righe ottiche Heidenhain su tutti e 3 gli assi e presenta un´elevata dinamica con velocità fino a 35.000 mm / min. Incorpora un´area di lavoro flessibile su un piano di lavoro di 11.000 x 2.500 x 300 mm con una tavola girevole avente superficie Ø 2.000 mm che lavora sia in orizzontale che in verticale (4 ° asse). La tavola girevole ha una portata di 12 Tn in orizzontale e 5 Tn in verticale con una contropunta e una lunetta per pezzi di Ø1100mm.

Per eseguire le diverse operazioni multitasking, ha teste ad alte prestazioni progettate e prodotte da Soraluce, con alta precisione e alti livelli di potenza e coppia: la testa millesimale progettata per la lavorazione di facce complesse ha la capacità di eseguire posizionamenti ad alta precisione con capacità di indexaggio 0,001º x 0,001º, offre una grande capacità di asportazione del truciolo con una capacità di 46 kW, 1.530 Nm e 6.000 giri / min; e la testa orizzontale lunga 600 mm e Ø 195 mm ha 46 kW, 1.750 Nm e 4.000 giri / min. Inoltre, la macchina integra una testa d’Andrea per pezzi di grandi dimensioni. Presenta un elevato grado di automazione, con un sistema automatico di cambio teste e utensili con un magazzino da 60 utensili, con visibilità completa del magazzino, protetto dal truciolo e dal liquido refrigerante, nonché una finestra scorrevole per facilitare il carico e lo scarico degli utensili.

La macchina include un motore diretto Heidehhain da 43 kW e 900 Nm raffreddato a liquido, garantendo alti livelli di precisione ed efficienza con bassi livelli di surriscaldamento, rumorosità e minima manutenzione.

La cabina dell´operatore è completamente carenata e comprende un pannello CNC a movimento regolare. Consente una perfetta visibilità dell´area di lavorazione.

In generale, si tratta di macchine altamente configurabili, in cui è possibile lavorare in una o più aree, sia per massimizzare la produttività, minimizzando gli arresti durante la posa del pezzo, sia per aumentare la versatilità e la flessibilità della macchina,

Tecnologia applicata

Soraluce è stato un pioniere nell´uso dei sistemi di guide lineari a ricircolo di rulli combinando la tecnologia delle guide con il sistema dei pattini smorzatori, e includendo i sistemi attivi di smorzamento, come il sistema DAS® (brevettato), esclusiva di Soraluce. Il risultato sono macchine altamente precise, altamente dinamiche, stabili durante la lavorazione e affidabili dal punto di vista della disponibilità.

Tutte queste tecnologie SORALUCE sono integrate nel nuovo controllo HEIDENHAIN TNC 640, un controllo multifunzione predisposto per lavori di fresatura, tornitura e rettifica di ingranaggi, in cui SORALUCE integra il proprio know-how in tecnologie, sviluppi, soluzioni e applicazioni, fornendo all´utente il controllo del processo di lavorazione preciso e affidabile.

Un ottimo controllo numerico, più funzionalità

Soraluce ha applicato le funzionalità fornite dal Software-8 del controllo Heidenhain 640 per la gestione di teste di alesatura. Grazie a queste nuove possibilità, Soraluce è stata in grado di sviluppare, insieme a Heidenhain, una gestibilità semplificata per l´operatore, applicando una velocità di taglio costante alle operazioni di sfacciatura, compresa la possibilità di realizzare coni, filetti e qualsiasi altra operazione che può essere eseguita con questo tipo di testa, tutto integrato in un´interfaccia semplificata.

Un altro vantaggio del controllo Heidenhain 640 in questo progetto è la possibilità di lavorare ingranaggi. In questo caso Soraluce ha sviluppato una testa specifica per poter lavorare con grandi strumenti di dentatura, che insieme al ciclo di rettifica a ingranaggi 880 secondo la metodologia Hobbing integrata nella Heidenhain TNC-640 consente al cliente di rettificare ingranaggi. La programmazione è semplificata grazie al ciclo sviluppato da Heidenhain, offrendo un grande valore aggiunto all´utente finale. Il ciclo fornisce la sincronizzazione ottimale degli assi rotanti con gli assi lineari della macchina per eseguire l´operazione.